SECONDA DIVISIONE FEMMINILE

CASTELLANA SAN PIETRO – NEOX VOLLEY RECOARO
Sabato 02/12/17 –  19.30
Palestra : S.M. Don Milani – Via Circonvallazione – Montecchio Maggiore (Vi)

Che bella vittoria per la 2^ divisione.

Contro il Neox Volley Recoaro non un punto perso ma due punti importanti, guadagnati con carattere contro una buona formazione.
Dopo l’amara sconfitta di sabato scorso le ragazze volevano questa vittoria e in campo hanno dato tutto!
Abbiamo le possibilità per crescere ancora molto individualmente e come squadra e soprattutto dobbiamo diminuire i cali di concentrazione che hanno caratterizzato questa partita.
Primo set vinto con determinazione ai vantaggi 28-26 dopo aver giocato punto a punto ed aver avuto qualche punto di vantaggio.
Nel secondo set dopo una nostra buona partenza 6-2 le avversarie tornano in partita, noi abbiamo il primo black out e non riusciamo a contrastare i loro attacchi e non siamo incisive con la battuta per riuscire a riprenderle. Il set si chiude 19-25.
Il terzo set inizia come era iniziato il secondo, ancora 6-2 e ancora veniamo raggiunti e superati. Ma le Castellane non si abbattono e ritornate a giocare con la giusta concentrazione portiamo a casa il set 25-23.
Nel quarto parziale ci si aspetta di partire forte e dare continuità al set vinto invece subiamo un brutto 0-7. Uno strappo difficile da ricucire eppure ne abbiamo le capacita, arriviamo vicino alla formazione del Recoaro 15-18 ma un altro calo di concentrazione ci porta a cedere 20-25.
Si va al tie break, le ragazze vogliono la vittoria…
Ci riesce subito una buona partenza che poi controlliamo fino a vivere un finale intenso con il Recoaro che si rifà sotto ma che non riesce complice un errore in battuta a completare la rincorsa.

Sabato saremo ospiti a Vicenza del G.S. Antares alle 21:00.

Le protagoniste:

Martina Morsiani.
Giada Gambaretto.
Giada Bisognin.
Anna Trevisan.
Elena Frizzo.
Marta Ceolato.
Francesca Scalzotto.
Marta Gottardi.
Letizia Querci.
Greta Magnabosco.
Anna Parise.
Camilla Parlato.
Linda De Cao.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *