Serie B: Comincia con il botto.

SOL LUCERNARI MONTECCHIO 3–0 METALLSIDER ARGENTAR

SOL LUCERNARI: Sartori (C), Bertelle 4, Zivojinovic, Roncari, Flemma 11, Battocchio (L1) De Fortunato 6, Carlotto (L2), Pranovi 19, Franchetti 4 Frizzarin 9, Detogni, Bozzo (All.), Farina (Dir.).

METALLSIDER ARGENTAR: Weiss (C), Mazzola 7, Binioris 2, Ferrarese, Franceschini 6, Petrich 7, Marrone, Bortolameotti 10, Calliari 3, Renzi, De Angelis, Raffaelli (L1), Dal Corso (All.).

Risultato: 1° Set: 25/21 – 2° Set: 25/21 – 3° Set 25/21
Impianto: Palasport Collodi, Piazza Collodi, Alte di Montecchio Maggiore (VI).

PRIMO SET: Si parte con la prima partita di campionato, coach Bozzo mette in campo la formazione-tipo: Sartori al palleggio e Pranovi opposto, Franchetti e Frizzarin al centro, Flemma e De Fortunato in banda, Battocchio libero.
Coach Dal Corso risponde con Binioris in regia, Bortolameotti opposto, Mazzola e Franceschini in banda, centrali Petrich e Calliari, libero Raffaelli.

Parte forte il Sol Lucernari con Flemma e Pranovi (2-0). La squadra avversaria prova il recupero, ma i castellani con Flemma, De Fortunati e Pranovi picchiano da tutte le parte (7-3). Rimonta dell’Argentario che si porta sul punteggio di 12-11. Un De Fortunato scatenato piazza 3 punti consecutivi costringendo il coach Dal Corso a chiamare il primo time out (16-13). I Trentini trovano il pari con due errori castellana (16-16). Di nuovo Montecchio in vantaggio con un attacco al centro di Franchetti (19-18). Sartori piazza due belle alzate per Pranovi che piazza due bombe al suolo (21-19). Allunga Frizzarin con una murata (22-19). Gran colpo di De Fortunato che trova il set point (24-21) e Frizzarin chiude subito dopo il primo set sul punteggio di 25-21. Difesa e attacco sono le nostre armi vincenti che permette ai castellani di chiudere il primo set.

SECONDO SET: Si riparte con la stessa formazione del primo set. Questa volta sono gli avversari a prendere il largo (2-5). I Troppi errori in attacco per il Sol Lucernari permette all’Argentario di proseguire con un vantaggio di 3 punti (4-7). I castellani trovano il pari con un ace di Flemma (10-10). Dopo quasi metà set in vantaggio per il Trentino, il Sol Lucernari ritorna davanti con Pranovi e Flemma (12-10). La partita prosegue con le due squadre inferocite, volendo a tutti i costi portare a casa il secondo set. Partita con un alto livello di adrenalina che si gioca punto a punto. Due attacchi vincente di Frizzarin e il Montecchio si porta sul punteggio 19-17. Ancora Frizzarin che sigla il suo primo ace della partita (22-18). Set point per Pranovi (24-21). Franchetti chiude il secondo set con un attacco di prima 25-21.

TERZO SET: Coach Bozzo parte con la stessa formazione dei set precedenti con un solo cambio, Bertelle al posto di De Fortunato. Subito ace per Flemma, il secondo della partita. Pranovi in battuta mette in difficoltà gli avversari (6-2). L’Argenteria prova la rimonta fino al punteggio di 9-8 costringendo coach Bozzo a chiamare il time out per dare la carica ai suoi giocatori. Il Sol riparte subito all’attacco ma viene recuperato dall’Argentario (14-14). Di nuovo Montecchio ad allunga di 3 punti (18-15) e porta il risultato fino alla fine con Bertelle che mette la firma sul match point e Pranovi chiude il set e la partita sul punteggio di 25-21 e un 3-0

COMMENTO:

Denni Flemma: La partita è andata bene, gli avversari sono stati sempre lì sul pezzo e non hanno mai mollato.
Nel primo set abbiamo espresso il nostro gioco e lo abbiamo portato a casa, secondo e terzo set gli avversari sono stati bravi a non farci mettere la palla a terra facilmente, ci siamo innervositi nella parte centrale e abbiamo rischiato di perderlo, ma poi grazie all’esperienza della squadra siamo riusciti e vincerlo, così come il terzo e quindi la partita…
La squadra c’è, ci sono ancora un po’ di meccanismi da aggiustare, una squadra giovane con qualche “esperto”, abbiamo due o tre giocatori che possono fare la differenza in campo e far vedere di cosa sono capaci, io mi fido della squadra, lavoriamo bene in palestra per poi alle partite esprimere al meglio il nostro gioco.
Da lunedì si riparte per preparare la partita contro Padova, buona la prima e ora testa alla prossima!

Andrea De Fortunato: È stata una prova per vedere a che punto eravamo. Siamo carichi e consapevoli di fare bene. Ancora da migliorare alcune situazioni di gioco ma siamo positivi e pronti a spingere

Prossimo appuntamento sabato 26 ottobre ore 21.00 (Kioene Padova – Sol Lucernari) – Palantenore – Piazzale Azzurri d’Italia – Padova.

UFFICIO STAMPA
CASTELLANA VOLLEY MONTECCHIO MAGGIORE
URBANI JOHNNY

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.