Serie B : Test positivo per i giovani

Volley Eagles 1-3 Sol Lucernari Montecchio

Quarta partita della Coppa Veneto contro Volley Eagles.

Dopo la sconfitta della settimana scorsa contro Porto Viro per 3-0, Il sol Lucernari incontra il Volley Eagles.

 

Volley Eagles: Milani, Vianello, Galtarossa, Nicoletto, Mario, Lucrezia, Trovò, Baldin, Francescon, Nodari, Artuso, Mattiuzzi, Frison, All. Zanon

Sol Lucernari Montecchio: Sartori, Bertelle, Montagna, Mancin, Pranovi Michele, Cortese, Roncari, Pranovi Matteo, Zivoijnovic, Frizzarin, Franchetti, Lollato All. Marconi

PRIMO SET: Coach Marconi lascia Bertelle in panchina per un dolore muscolare non ancora risolto del tutto e Sartori per uno stato influenzale, lasciando spazio ai giovani del vivaio: Zivojinovic al palleggio con Pranovi Michele opposto, Mancin e Pranovi Matteo schiacciatori, Franchetti e Montagna centrali, Lollato libero.
Volley Eagles schiera Nicoletto in regia, Vianello opposto, Mario e Trovò schiacciatori, Mattiuzzi e Artuso centrali, Nodari libero.
L’inizio del match è stabile fino al 5 pari ma è Mancin che allunga il passo con due schiacciate 5-7. Il gioco prosegue sempre con equilibrio, entrambe le formazioni mettono a segno punti e l’andamento della partita prosegue di punto in punto. Primo vantaggio per la formazione avversaria con Mario che mette due ace 15-13. Il Sol trova il pari con Pranovi 19-19. Passa in vantaggio la squadra castellana con una murata di Montagna 21-22, ma la reazione e il sorpasso del Volley Eagles è immediata 23-22. Ancora Montagna che trova il pareggio con un’alzata di Zivojinovic 24-24. Si prosegue punto a punto fino al 26-26. Un errore in battuta di Pranovi Michele dà il vantaggio alla squadra avversaria che chiude con un attacco di Mario 28-26.

SECONDO SET: Entra in campo la stessa squadra del primo set con Mancin in battuta che subito porta in vantaggio i castellani sul 0-3. Il Sol scappa dall’Eagles nella fase iniziale (3-8) con l’ottima predisposizione in campo che non lascia scoperta nessuna parte di campo.
L’ottima prestazione di Zivojinovic in palleggio e attacchi di Mancin permettono di incrementare ulteriormente il vantaggio (5-12). Zanon richiama i suoi in panchina, ma al rientro la Sol Lucernari continua ad allungare il passo con una murata di Mancin (5-13).
La partita prosegue sempre con Montecchio a +8, Zanon chiama il secondo time out sul punteggio di 13-22. Marconi cambia Mancin per un dolore al ginocchio con Roncari e Pranovi con Cortese. Prova la squadra avversaria a recuperare lo svantaggio portandosi sul risultato di 19-24. A chiudere i conti del secondo set è Montagna con una palla salvata in extremis da Zivojinovic 19-25. (1-1)

TERZO SET: Rientrano le due squadre in campo e subito il Sol Lucernari va in vantaggio con Pranovi Michele 0-1. La squadra avversaria approfitta di un momento di distrazione del Montecchio e si porta in vantaggio (8-3). L’ ace di Franchetti e un errore di Lucrezia portano il Sol a -1 e costringe Zanon a chiamare il time out 8-7. Il pareggio arriva sul 12-12 con una murata di Franchetti.
Si prosegue punto a punto con errori di entrambe le squadre, i biancoblu non ritrovano la concentrazione del secondo set ed il Volley Eagles lascia intravedere un gioco migliore permettendogli un vantaggio di + 3 (20-17). Pian piano i biancoblu riescono a ritrovare il filo del gioco ripristinando la parità con Franchetti (20-20). Gli uomini di Zanon hanno inserito di nuovo la marcia del sorpasso ed il set va avanti velocemente (23-20). La Sol Lucernari non vuole che anche questo set si conclude a favore dei padroni di casa e cerca di dimezzare lo svantaggio (23-22). Chiude il terzo set il Volley Eagles con un errore di Roncari 25-22.

QUARTO SET: il vantaggio avversario di + 4 arriva con errori in attacco del Sol Lucernari (7-3). Marconi richiama i suoi in panchina. Al rientro in campo, i biancoblu non realizzano e il vantaggio dell’Eagles è destinato a incrementare (11-5). Esce Pranovi Michele entra Cortese, la Castellana prova a ricucire lo svantaggio recuperando 4 punti (14-12). Il Sol trova il pari con un miracolo in difesa di Zivojinovic per Cortese che porta la squadra in parità (17-17).
Sorpasso della Castellana con Pranovi Matteo 18-19, si prosegue punto su punto fino al 26-26. IL set si chiude con un errore di Cortese 28-26.

COMMENTO:

Marconi Michele (Allenatore): Buona prestazione dei nostri giovani, che hanno dimostrato carattere in campo ed è stato una buona opportunità di mettersi in mostra. Mi dispiace per Mancin protagonista di una buona partita, ma che ho dovuto togliere nel terzo set per un dolore al ginocchio.

Cortese Marco (Centrale): La partita è stata un buon allenamento per noi giovani, non è facile gestire le pressioni che ci sono in questo livello. Ce la siamo cavata bene, abbiamo dimostrato che ci meritiamo di essere dove siamo e che continueremo ad allenarci duramente per continuare a migliorare.

Montagna Marco (Centrale): Sono felice di essere potuto entrare, per questo ringrazio il coach e i compagni che mi hanno dato fiducia. Esco dalla partita amareggiato per la sconfitta, ma in fondo consapevole di aver disputato una buona gara. Spero che questo esordio funga da trampolino di lancio e sono sicuro che mi darà la grinta giusta per potermi allenare al meglio con i compagni… Sono contento, ma ancora più fermo sul fatto che c’è molto su cui lavorare.

Zivojinovic Victor (palleggiatore): Tutte e due le squadre hanno offerto al pubblico un bel spettacolo e sono contento di averne fatto parte nonostante il risultato finale. Spesso siamo arrivati ai vantaggi e avendo 4 ragazzi dell’under 20 in campo non è male. Sono contento della mia prestazione, ma devo lavorare ancora molto, come lo deve fare tutta la squadra per essere pronti per la prima di campionato.

Ufficio Stampa Volley Castellana
Urbani Johnny


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *