Serie C: Coppa Veneto Femminile

U.V. TORRI – CHIME CASTELLANA

 

 

U.V. TORRI                           2

CHIME CASTELLANA       3

Arbitro: 1° Giacomo Paronitti di  Padova

Parziali: 25-16, 28-30, 25-23, 13-15.

 

Riparte la nuova stagione agonista del Chime Castellana con il primo turno di Coppa Veneto che ci vede in girone con il New Volley Vicenza Est, Torri, San Paolo, Altavilla e Igevo.

La prima partita con il Torri è stata anticipata il giorno 12 settembre, grazie alla disponibilità dei dirigenti del Torri, vista l’impossibilità di alcune ragazze nel poter disputare la partita di sabato.

E’ un Chime Castellana inedito con i nuovi inserimenti di Marta Ceolato al palleggio, Emily Dinello in opposto e di Susanna Marton e Irene Sgreva al lato.

Il match è stato molto equilibrato al punto che si è chiuso al tiebreak  per le castellane, ma le torrine hanno dimostrato tutto il loro valore.

 

1 set.

Il sestetto iniziale del Chime Castellana è composto da Bianco al palleggio con opposto Dinello, in banda Giacomuzzo con Sgreva mentre al centro Mazzucco con Tezze e libero Peruffo.

Il  Torri parte decisamente forte e questo lo si era notato anche in fase di riscaldamento.

Infatti, le torrine sono sempre avanti nel punteggio e comandano in maniera autorevole il gioco, mentre le castellane sono stordite dall’inizio scoppiettante delle giovani ragazze e non riescono a reagire al punto che si chiude con netto vantaggio il set per 25 a 16.

 

2 set.

Si riparte con una piccola variazione nel sestetto iniziale e precisamente Marton al posto di Sgreva,  si nota una buona reazione delle castellane, ma le Torrine non demordono e mantengono il break di vantaggio sulle ospiti. Cisaro effettua nel finale del set il cambio in battuta di Dinello con l’inserimento di Sgreva e grazie alla sua battuta efficace si impatta nel finale del set sul 24 pari.

Il finale è decisamente al cardio palma  ma le castellana non ci stanno a perdere e chiudono con fatica  ma soprattutto con determinazione per 30 a 28.

 

3 set

Nel  terzo set Cisaro riparte con lo stesso sestetto iniziale del secondo set.

Il match sembra prendere una giusta direzione con le castellane sempre in vantaggio rispetto alle Torrine.

Sul 18 a 16 per le castellane, vi è un black-out dovuto ad una serie di errori gratuiti dove la causa è la scarsa concentrazione e la poca rabbia messa in campo nel finale del set.

Il Torri ne approfitta giustamente e si porta in vantaggio per 23 a 21.

Vi è una reazione finale del Chime ma non è sufficiente per raddrizzare il set al punto che il Torri chiude il set con il  punteggio di 25 a 23.

 

4 set

Si riparte da dove eravamo rimasti con la stessa formazione del terzo set convinti di poter impattare sul risultato. E finalmente si vede il Castellana concentrato su tutti i fondamentali.

Bianco e compagne dilagano.

Cisaro fa debuttare in serie C la giovane Ceolato al posto di Bianco e fa girare tutta la squadra inserendo Sgreva, Trevisan e Ruaro.

Il torri subisce costantemente la pressione avversaria in tutti i fondamenti al punto che le castellane chiudono il set con il punteggio di 25 a 9.

 

5 set.

Entrambe le squadre sono stremate dal caldo torrido della serata, ma non ci stanno a perdere.

Il quinto set vede nella parte iniziale il Torri sempre avanti.

Si cambia campo sull’8 a 6 per le torrine ma il Chime impatta immediatamente.

Si viaggia punto su punto quando nel finale del set la battuta di Giacomuzzo e i contrattacchi di Marton riescono a trafiggere un mai domo Torri chiudendo il set per 15 a 13.

 

Commento.

Sapevamo che la trasferta non era semplice, visti i carichi di lavoro che stiamo affrontando.

Inoltre, il Torri squadra di serie D di giovani ragazze talentuose, tutte under 16, sicuramente più avanti nella preparazione, hanno dimostrato sul campo la loro grande qualità e la determinazione nel voler affrontare la partita convinte nel risultato finale a loro favore.

C’è mancato poco per le torrine e qua bisogna fare i complimenti a Bianco e compagne che hanno tenuto mentalmente e sono state capaci di reagire nelle situazioni di svantaggio nei finali dei set.

Certo che c’è ancora molto da lavorare, ma il gruppo si sta formando e l’inserimento dei nuovi acquisti sta trovando la giusta sinergia di gruppo.

Complimenti a Ceolato e Sgreva che si sono inserite bene nel contesto e  hanno fatto vedere delle buone cose.

Molto bene anche Marton sia in fase di attacco che di difesa, per il resto del gruppo resta intatta la garanzia già dimostrata nell’anno agonistico precedente.

Pertanto, ci resta solo una cosa da fare e precisamente lavorare – lavorare – lavorare.

Buon campionato a tutti.

 

SQUADRE

U.S. TORRI: Tomiello, Bertin, Marzari, Sacchetto, Tacchetto, Favaretto, Guerra, Bertozzo, Bortolan, Ferraro, Furlan, Pinato lib, Compagnin lib.  1°All. Biondi, 2°All. Zatti.

 

CHIME CASTELLANA: Bianco 2, Ceolato, Dinello 9, Giacomuzzo 20, Marton 15, Mazzucco 7, Miotti n.e., Ruaro, Sgreva 2,Tezze 5, Trevisan 1, Perli Lib, Peruffo Lib. 1° All. Cisaro Renato 2° All. Pretto Ilario.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *