Serie C Femm . : Eleonora Bianco atleta della settimana

Questa settimana conosciamo meglio la nostra capitana

Nome e Cognome: Eleonora Bianco

Numero di Maglia: 14           

Ruolo: Palleggiatore

Altezza: 1.75

Anno: 1995

Segno zodiacale: Acquario

Colore preferito: dipende dalle stagioni ma se devo scegliere, scelgo il nero

Squadra di provenienza: Castellana, una veterana

Cibo preferito: dolci di qualsiasi tipo

Musica o cantante preferito: Non ho cantanti preferiti ascolto di tutto

Hobbies: amo sciare, passare le giornate in compagnia e infastidire le persone che mi stanno attorno

Ultimo Film visto: Collateral Beauty

Ultimo libro letto: La storia del mio secondo cognome

  1. Da quando giochi a Pallavolo?

Ho iniziato a giocare a pallavolo in under 13, dopo essermi accorta che la danza classica non mi apparteneva.

  1. Quali sono, secondo te, le caratteristiche che distinguono la pallavolo da tutti gli altri sport?

Dalla pallavolo ho avuto modo di imparare molto, soprattutto a livello umano quindi posso dire sicuramente che le caratteristiche principali che permettono di distinguere questo sport dagli altri sono il gioco di squadra e la grinta che può estrapolare da ognuno di noi.

  1. Cosa ti piace di più e cosa di meno del tuo ruolo?

Il mio ruolo è un ‘’odio et amo’’. Amo il mio ruolo perché il palleggiatore è un ruolo di testa e a me la testa spesso e volentieri manca.

  1. Se non fossi diventata palleggiatore quale ruolo ti sarebbe piaciuto giocare?

Penso sarei una banda, che riceve pure bene.

  1. Segui qualche rito scaramantico prima di ogni partita?

Prima di ogni partita abbiamo un rito di squadra, il cerchio dell’amore dell’amicizia. Poi indosso lo stesso intimo ad ogni partita e una stretta di mano con Rache durante il saluto e tra uno scambio e l’altro quanto siamo in p6.

  1. Ti ispiri a qualche atleta pallavolistica?

Quando ero piccolina seguivo molto la mia omonima Eleonora Lo Bianco.

  1. Per quali motivi, secondo te, un giovane che si approccia per la prima volta allo sport dovrebbe scegliere la pallavolo rispetto ad altre  discipline?

La pallavolo ti permette di esprimerti a 360° a livello fisico, mentale e umano. E’ uno sport che ti consente di confrontarti con altre ragazze, ti aiuta a crescere e capire un po’ come affrontare anche tutte le sfide che nella vita ci troviamo ad affrontare.

  1. Oltre alla pallavolo quale sport di sarebbe piaciuto fare?

Penso che, se non avessi iniziato a giocare a pallavolo oggi sarei la Pellegrini 2.0

  1. Qual è il ricordo più bello della tua carriera pallavolistica?

Ne ho parecchi. I più belli sono stati negli anni delle 3 promozioni di fila. Nessuno se lo sarebbe immaginato e siamo state in grado di stupire tutti, anche noi stesse. Poi il più recente sicuramente è stata la partita di andata dei play out dello scorso anno, pazzesca.

  1. Descrivi con tre aggettivi la tua squadra.

Tracagnotte, speciali ed estremamente emotive.

  1. Sogni nel cassetto?

Spero un giorno di essere serena e felice di quello che ho costruito con le persone che ho al mio fianco, per il resto preferisco vivere la giornata poi quel che verrà, verrà.

  1. Che cosa ti piace fare nel tempo libero?

Nel tempo libero amo le passeggiate, pranzi e cene con amici e parenti e dormire ore e ore.

  1. Quali canzoni o generi musicali non possono mancare nella tua playlist?

Nella playlist pre gara sicuramente non può mancare L’ortolano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.