Serie C femm. : Superato anche il Parisi F. !

PARISI SPED. V. FONTANE – CHIME CASTELLANA

 

Sabato 03-10-18 ore 20.30 

Palestra : Scuole Medie Carità di Villorba (Tv) – Via Galvani 2

PARISI SPED. V. FONTANE      2

CHIME CASTELLANA                 3

 

PARISI SPED. V. FONTANE : Benetton, Stella, De Biasi, Modolo, Rivaletto, Paronetto, Parpinel, Merotto, Dal Bo, Dall’Anese, Tomasetti, Samogin Lib, Alba Lib.  1°All Busetti, 2°All. Rossetto.

 

CHIME CASTELLANA: Bianco, Ceolato, Dinello, Giacomuzzo, Marton, Mazzucco, Miotti n.e., Ruaro, Sgreva,Tezze, Trevisan, Perli Lib, Peruffo Lib. 1° All. Cisaro Renato 2° All. Pretto Ilario.

 

Arbitro: 1° Francesco Marin di Padova, 2° Daniele Lorenzi di Pianiga

Parziali: I set 19-25 / II set 25-23 / III Set 25-21 / IV set 21-25 / V set 14-16.

 

Dopo un battaglia durata due ore e mezza il Chime Castellana si impone al tie-break contro il Parisi Fontane Villorba squadra mai doma e attrezzata per fare un campionato di alta classifica.

Il Villorba veniva da una serie di importanti vittorie, una su tutte contro Albatros squadra candidata alla conquista del campionato,  e non era sicuramente facile per il Chime fare punti in questa trasferta.

E’ stata una partita molto equilibrata dove gli errori nei finali dei set sono stati determinanti per entrambe le squadre.

Bisogna dare atto che tutto il gruppo è stato importante ai fini del risultato.

Questo fa ben sperare per il prosieguo del campionato.

1 Set

Il Chime Castellana si presenta al Palasport di Villorba con la seguente formazione: Bianco e Dinello nella diagonale palleggio opposto, al centro Tezze e Mazzucco, al lato Giacomuzzo e Marton, con il liberi Perli e Peruffo.

L’inizio del set per Bianco e compagne è scoppiettante il Villorba fatica ad andare in partita e gli attacchi di Giacomuzzo, Marton e Dinello stordiscono gli avversari al punto che il set di chiude con un netto 25 a 19.

2 Set

Il Chime parte con lo stesso sestetto iniziale e la partita viaggia punto su punto nella parte iniziale del match.

Il Fontane tenta un allungo importante grazie ad alcuni errori delle Castellane e Cisaro è costretto a fermare sul 15 a 11 per poter dare una scossa alla propria squadra.

Entra al posto di Giacomuzzo, per la fase ricettiva, Ruaro e ci avviciniamo alle trevigiane, ma  quest’ultime non ci stanno a perdere e allungano nuovamente al punto che il mister è costretto a fermare nuovamente sul 22 a 18.

Rientra Giacomuzzo e una serie di buoni attacchi e alla buona battuta impattiamo sul 23 pari, ma questo sforzo non è sufficiente per chiudere il set in quanto un errore nostro in battuta e un attacco sbagliato regaliamo il set alla squadra avversaria.

3 Set

Cisaro conferma sempre lo stesso sestetto, ma la partenza non è di quelle più felici, il Villorba dilaga al punto che il mister ha già esaurito i due time out sul 11 a 6 per le avversarie.

Allora non rimane altro che cambiare qualcosa in campo e precisamente entra Trevisan al posto di Tezze, Ruaro sostituisce Giacomuzzo e cambiamo la diagonale palleggio opposto con Ceolato e Sgreva.

Si nota una forte reazione da parte del gruppo al punto che impattiamo sul 21 pari , ma poi lo sforzo profuso ci crea qualche problema in fase di contrattacco e le avversarie ci costringono nuovamente a sbagliare e il Villorba chiude meritatamente il set per 25 a 21.

4 Set

Il Chime prova a ripartire cercando di ritornare in partita immediatamente e con l’innesto di Sgreva al posto di Marton ci portiamo immediatamente sul 4 a 1.

Questo leggero vantaggio lo teniamo per tutto il set chiudendo meritatamente per 25 a 21.

5 Set

Si arriva per entrambe le squadre al tie-break stremate per i lunghi scambi avvenuti in campo da entrambe le parti.

Bianco e compagne tengono sempre un break di vantaggio e danno la sensazione di essere padrone del gioco.

Ma il Villorba non ci sta e prova a reagire avvicinandosi  sul 12 a 11 costringendo Cisaro a fermare immediatamente.

Conquistiamo nuovamente il break di vantaggio e ci portiamo sul 14 a 12, basta un cambio palla per chiudere il match, ma Villorba impatta sul 14 pari.

Poi un attacco di Sgreva e la battuta di Tezze fa si che riusciamo a chiudere definitivamente la partita.

 

Commento:

E’ stata un partita fantastica da parte di entrambe le squadre, ma il carattere che stiamo man mano scoprendo di Bianco e compagne ci stupisce di volta in volta.

Queste partite l’anno scorso le avremmo perse con un netto 3 a 0 ora stiamo gioendo per questa vittoria.

Bisogna continuare con questo piglio pensando una partita alla volta  con grande umiltà e concentrazione.

Complimenti a tutto il gruppo, la vittoria è proprio di squadra.

Siete state tutte molto brave.

Buona campionato a tutti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.