Serie C Femm. : Vittoria di carattere!

LASERJET ORGIANO  –  CHIME CASTELLANA

 

Sabato 17.02.18 ore 20.30

Palestra : S.M. Piovene – Via D. Alighieri, Orgiano (Vi)

Arbitro : 1° Simone Daniele di Este

 

Il derby vicentino se lo aggiudica meritatamente il Chime Castellana imponendosi per 3 a 1 contro un avversario mai domo e davanti ad un pubblico molto caloroso.

Era uno scontro diretto importante in chiave salvezza e le castellane con grandi determinazione e convinzione vincono e distanziano le orgianesi.

 

1 set:

Il Chime Castellana schiera nella diagonale palleggio e opposto Bianco e Ruaro, al centro Tezze e Mazzucco, e ai lati Giacomuzzo con Ballardin liberi Perli e Peruffo.

Le castellane partono forte al punto che l’allenatore avversario è costretto a fermare immediatamente sul 9 a 3 per spronare le proprie atlete; la reazione delle orgianesi si nota immediatamente tanto che Cisaro è costretto a fermare sul 9 a 6.

Comunque Bianco e compagne sono molto determinate nella fase di battuta punto e la correlazione muro difesa funziona bene al punto che le castellane hanno un vantaggio di sei punti  rispetto alla squadra avversaria. Ma le orgianesi non ci stanno e hanno una reazione al punto che sul 19 a 16 Cisaro è costretto a fermare per spronare le proprie atlete ad una maggiore concentrazione.

Si torna in campo con maggior piglio  e grazie alla battuta di Miotti subentrata a Ruaro ci porta a chiudere il set per 25 a 20.

 

2 set:

Le castellane cominciano molto male al punto che Cisaro è costretto a mangiarsi i due time out sul 6 a 3 e successivamente sul 12 a 5. Non riusciamo ad uscire da questa crisi ricettiva sebbene Cisaro effettui svariati cambi per poter dare una svolta all’incontro ma non trova nessuna reazione al punto che   le orgianesi ne approfittano della flessione mentale e chiudono il set per 25 a 9.

 

3 set:

Il Castellana ritorna in campo con l’unica variazione rispetto alla formazione del primo set e precisamente con Miotti al posto di Ballardin.

Bianco e compagne partono molto forte al punto che si portano sul 7 a 2 e pertanto l’allenatore avversario è costretto a fermare il gioco.

La reazione si nota subito anche per demerito  delle castellane dovuto ad un paio di errori in attacco.

Cisaro effettua nuovamente il cambio Miotti con Ballardin e si torna a giocare su binari paralleli dal punto di vista del punteggio.

Il Chime prova ad accelerare nella parte centrale del set al punto che riesce ad avere un vantaggio di 3 punti e precisamente 16 a 13 ma le orgianesi non ci stanno e cercano di avvicinarsi ma la battuta funziona a meraviglia e alcuni attacchi importanti di Giacomuzzo fanno  si che si chiude il set per 25 a 20.

 

4 Set:

Sulla falsa riga del terzo con le castellane che vedono il traguardo finale e pertanto galvanizzate dall’esito dell’incontro mantengono sempre un discreto vantaggio sulle avversarie.

Le orgianesi provano a reagire ma la forza delle castellane è superiore e grazie a due muri di Menti e ad un ace della stessa chiudiamo il set e partita per 25 a 18.

 

Commento:

Era una partita importante per ambedue le squadre, la vince il Chime Castellana meritatamente davanti ad un pubblico molto caloroso.

Non era facile espugnare il campo di Orgiano e pertanto fare 3 punti fuori casa da sicuramente morale.

Un plauso va dato ai sostenitori che hanno incitato per tutto l’incontro Bianco e compagne.

Ora ci aspetta un’altra partita importante contro  una diretta avversaria per la lotta alla salvezza.

Bisogna giocarla con la determinazione e convinzione messa in campo ad Orgiano.

Forza ragazze.

Buon campionato a tutti.

 

 

LASERJET ORGIANO                    1

CHIME CASTELLANA                   3

Parziali : I set 20-25 / II set 25-9 / III set 20-25 / IV set  18-25

LASERJET ORGIANO: Gentilin, Pastorello, Cappellotto, Braga, Dall’Igna, Bernar, Capparotto, Fincato, Cristofanon, Toniolo, Bicego, Perin lib, Rossato lib.  1°All. Pavoncelli, 2°All. Albertin.

CHIME CASTELLANA:  Ballardin , Bianco, Bellotto,Giacomuzzo, Mazzucco, Menti, Miotti, Pieropan , Ruaro, Tezze, Trevisan n.e., Perli Lib, Peruffo Lib. 1° All. Cisaro Renato 2° All. Pretto Ilario. Dirigente Marte Domenico:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *