SERIE D MASCHILE: Buona prestazione.

CASELLE DUAL – ANODICA SCALIGERA CASTELLANA

21 OTTOBRE 2017 

Primi 3 punti per i giovani castellani che battono per 3-1 il Caselle con una buona prestazione di tutta la squadra nonostante i numerosi assenze per infortuni.

Partita combattuta contro una squadra di buon livello. Il fondamentale di muro difesa ha permesso ai castellani di portarsi a casa i 3 punti. La squadra di coach Guiotto è rimasta concentrata per tutta la partita con una difesa perfetta. Da segnalare la buona prestazione del nostro libero Carlotto Marco e di Vallortigara Luca.

CASELLE DUAL 0–3 ANODICA SCALIGERA CASTELLANA

Risultato: 1° Set: 20/25 – 2° Set: 25/17 – 3° Set: 23/25 – 4° Set: 21/25
Impianto: Palestra Scuole Medie Caselle – Via Don Bogoni,1 – Caselle Sommacampagna (VR).

Marcassoli Sebastiano (Capitano): Abbiamo giocato una buona partita, ma ci sono ancora molte cose su cui lavorare. Nonostante tutto siamo riusciti ad uscire da situazioni difficili con lucidità e abbiamo portato a casa 3 punti importanti.

Zanovello Andrea: E’ stata una partita molto intensa, sempre punto a punto in tutti i set ma nonostante ciò siamo riusciti a portarci a casa i 3 punti importantissimi per questo campionato di serie D. Va anche detto che eravamo in una formazione parecchio rimaneggiata a causa di alcune assenze per infortuni e tutti si sono adatti alla situazione e hanno dato il loro massimo contributo. Se saremo capaci di mantenere questo approccio anche per le prossime partite, sono convinto che potremmo toglierci diverse soddisfazioni.

Vallortigara Luca: E’ stata una bella vittoria vedendo anche la situazione di emergenza della squadra, infatti visto le numerose assenze ho dovuto riprendere le scarpe attaccate al chiodo per una partita. Tornando alla partita di ieri, sono stati 3 punti fondamentali per la classifica e per il morale. Abbiamo giocato una buona gara restando sempre concentrati e non mollando un pallone, devo congratularmi con i ragazzi. Sono sicuro che da qui alla fine del campionato potranno togliersi delle belle soddisfazioni. Adesso bisogna continuare a lavorare in palestra e cercare di migliorare il più possibile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *